meteo Leuca

Meteo Leuca



Mari e Venti Leuca




Dati climatologici 1971-2000 (meteo Leuca)
In base alle medie climatiche del periodo 1971-2000, la temperatura media del mese più freddo, febbraio, è di +10,0 °C, mentre quella del mese più caldo, agosto, è di +25,3 °C; mediamente si contano zero giorni di gelo all’anno e 20 giorni con temperatura massima uguale o superiore ai +30 °C. I valori estremi di temperatura registrati nel medesimo trentennio sono i -2,8 °C del gennaio 1979 e i +39,6 °C del luglio 1988.

Le precipitazioni medie annue si attestano a 563 mm, mediamente distribuite in 61 giorni di pioggia, con minimo in estate e picco massimo in autunno-inverno.

L’umidità relativa media annua fa registrare il valore di 75,7 % con minimo di 69 % a luglio e massimo di 80 % a novembre; mediamente si contano 9 giorni di nebbia all’anno.

Di seguito è riportata la tabella con le medie climatiche e i valori massimi e minimi assoluti registrati nel trantennio 1971-2000 e pubblicati nell’Atlante Climatico d’Italia del Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare relativo al medesimo trentennio.

Dati climatologici 1961-1990 (meteo Leuca)
In base alle medie di riferimento trentennale (1961-1990), la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta a +9,9 °C, mentre quella del mese più caldo, agosto, è di +25,0 °C. Nel trentennio esaminato, la temperatura minima assoluta ha toccato i -5,0 °C nel gennaio 1968 mentre la massima assoluta ha raggiunto i +39,6 °C nel luglio 1988, superando il precedente record di +39,0 °C registrato nell’agosto 1957 e nell’agosto 1963.

La nuvolosità media annua si attesta a 3,4 okta, con minimo di 1,2 okta a luglio e massimo di 4,6 okta a febbraio.

Le precipitazioni medie annue superano di poco i 600 mm, con un marcato minimo in primavera ed estate ed un picco in autunno-inverno.

L’umidità relativa media annua fa registrare il valore di 76,2 % con minimo di 69 % a luglio e massimi di 79 % ad ottobre, a novembre e a dicembre.

 

Tutto sul meteo a Santa Maria di Leuca previsioni e statistiche storiche

Condividi