Manifesto Gruppo Opposizione comune di Castrignano del Capo

Colonia Scarciglia le verità che non dicono

La Colonia Scarciglia è stata ostaggio di una battaglia legale tra AGENZIA DEL DEMANIO e PROVINCIA DI LECCE dal 2005.
Il Comune avrebbe potuto acquisirla solo dopo l’eventuale risoluzione del suddetto contenzioso in favore del primo ente.
Risoluzione avvenuta il 25 OTTOBRE SCORSO allorché il Tribunale Civile, con SENTENZA N.3915, ha ristabilito la proprietà della
Colonia in capo al Demanio.
Solo tale circostanza ne consente oggi l’acquisizione a titolo non oneroso analogamente ad altri 20.000 beni trasferiti ai Comuni
per effetto del Federalismo Demaniale e ai sensi della L.98/2013.
La Propaganda del Sindaco Papa è pertanto grottesca e ingannevole

Pur di ascriversi MERITI INESISTENTI, egli omette di citare il VERO elemento che ha segnato la SVOLTA: l’assegnazione della ex
Colonia Scarciglia al Demanio con sentenza del 25.10.2017.
Prima di quella data il Comune non avrebbe potuto dare seguito alla volontà del Consiglio Comunale di acquisire l’immobile;
volontà non solo dell’attuale maggioranza che il Sindaco ha ringraziato sugli organi di stampa.
Volontà espressa in atti precedenti all’insediamento della Giunta Papa, rinnovata nella Delibera di C.C. n.49 del 30/11/2016 col
voto favorevole dei consiglieri di minoranza e senza il voto dei consiglieri di maggioranza A. Marino e L. Ferilli assenti a quella
adunanza.
Non è questione di meriti, ma di stile!

i consiglieri di minoranza

Condividi
  • 3
    Shares
Categorie: Leuca