Alle elezioni amministrative del prossimo 26 Maggio 2019 per la Città di Specchia c’e’ anche un pò di Leuca, uno dei 3 candidati alla carica di sindaco è Alessandra Martinucci volto noto alla cassa dello storico locale di via Fuortes e co proprietaria assieme alle sorelle Erica e Benedetta :

L: Alessandra dicci qualcosa di te :

R: Sono Alessandra Martinucci, 30 anni. Sono convinta di dover essere parte attiva, e non inerte, all’evoluzione della nostro Paese, della nostra casa, del nostro Salento. Dovere perché l’amore per la mia terra, per la mia famiglia, per i miei amici e per il paese in cui sono nata e cresciuta, Specchia, non mi ha lasciato scelta.

Ho sentito dentro me un dovere morale ed un senso di responsabilità che mi hanno spinto a mettermi in gioco, senza dubbi e con fermezza.

Dodici anni fa abbandonavo il mio paese per andare incontro alla vita, vogliosa di conoscere, di imparare e di riempire il mio bagaglio, già consapevole che un giorno l’avrei riportato indietro, qui.
Ho studiato economia, sono stata all’estero e ho lavorato a Milano in grandi multinazionali dove ho appreso i grandi vantaggi del lavoro di squadra.

Dopo questo lungo periodo, che per studio e per lavoro, mi ha trattenuto lontano da casa sono ritornata e mi sono ritrovata di fronte un’importante occasione: mettere a disposizione del mio paese quel bagaglio. Un bagaglio in cui esperienze ed insegnamenti si sono accumulati.

Ho incontrato delle persone che come me avevano grandi speranze nel vedere splendere il nostro Paese, la nostra casa. Giovani che ripongono nel presente la fiducia di poter far venire un futuro ricco, colmo. E meno giovani pronti a condividere l’esperienza degli anni. Di queste persone è composta quella che man mano è diventata la mia squadra.

Quello che vorremmo, che vogliamo FARE è, in pochi punti:

FARE turismo: da quando Specchia è diventato il borgo più bello d’Italia, migliaia di turisti sono venuti a visitare il paese. Il potenziamento del turismo sarà tra i nostri primi obiettivi in quanto capace di dare e restituire maggiore benessere per tutti. Il turismo capace di dare maggiori posti di lavoro, maggiore dignità al Paese. Turismo che può, anche ai nostri progetti, e deve estendersi a 12 mesi l’anno.

FARE IL BELLO: Sosterremo da subito il Plastic free presente già in molti Comuni italiani per eliminare l’utilizzo della plastica. Sarà nostro obiettivo tenere pulite le strade del paese e di campagna. Valorizzeremo i muretti a secco, oggi patrimonio dell’Unesco. Valorizzeremo il patrimonio naturalistico già in possesso del Comune.

FARE BENE: massimo impegno per andare incontro a chi ha bisogno. Vogliamo creare la Casa della Salute, ripristinare l’Università della terza età. Agevolare la ricostruzione di quel tessuto sociale in cui nessuno avverte la solitudine.

Vogliamo essere sostenitori dell’economia circolare e rendere il nostro Paese un’oasi di benessere.

Seguiteci sul nostro profilo social e leggerete tanto altro ancora ma sopratutto…ne vedrete
delle belle! facebook.com/FARESpecchia/

Condividi
Categorie: Leuca